L’ultimo giro di Ayrton!

0

Il più grande. Di tutto e tutti. Sempre!⁣

“In quell’ultimo giro di Ayrton c’era tutta la sua vita, condensate nel rumore dei motori, nelle curve da prendere a velocità massima e nel modo di guardare tutti in faccia. Amici e nemici, vita e morte. ⁣

Era un ragazzo meraviglioso, splendido, pronto ad andare contro chiunque se lo ritenesse giusto e necessario. Non si schierò mai dalla parte del Circus, in compenso fece beneficenza per i bambini poveri delle favelas, dove oggi continua la straordinaria opera la sorella Viviane.⁣

Ayrton guidava l’automobile come viveva, stando davanti e prendendo tutto il vento in faccia. ⁣

Ha fatto innamorare milioni di brasiliani per questo, miliardi di tifosi nel mondo, con la sua storia diventata subito mito. Nel suo ultimo giro, Senna si lasciava alle spalle tutto quello che era stato di 34 anni di vita: la famiglia, gli amori, gli amici, gli spaghetti olio e formaggio, la paura e la felicità, gli uomini e le donne, e su tutti Dio. ⁣

Gli andò incontro a 300 all’ora, in testa all’ultimo Gran Premio della vita. Scrisse un giornalista brasiliano: la morte ha raggiunto Ayrton, ma nemmeno lei l’ha superato.⁣

[Estratto dal documentario: L’ultimo giro di Ayrton]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *